Portale Trasparenza Comune di Pianella - CONVALIDA DOCUMENTI DI ACCOMPAGNAMENTO AL TRASPORTO DI PRODOTTI VITIVINICOLI

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

CONVALIDA DOCUMENTI DI ACCOMPAGNAMENTO AL TRASPORTO DI PRODOTTI VITIVINICOLI

Responsabile di provvedimento: Giusti Luigi

Uffici responsabili

AREA VIGILANZA

Descrizione

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI CONVALIDA DEI DOCUMENTI DI ACCOMPAGNAMENTO CHE SCORTANO TALUNI TRASPORTI DEI PRODOTTI VITIVINICOLI (DOCO / MVV).
Il Ministero politiche agricole alimentari e forestali, con Dm 2 luglio 2013, ha recepito quanto previsto dalla normativa comunitaria (Regg. UE 436/2009 e 314/2102) in tema di documenti di accompagnamento, individuando un nuovo tipo di documento per il trasporto di vino sfuso e/o  imbottigliato sul territorio nazionale e comunitario.
Tale documento è denominato MVV (v. allegato al DM 2 luglio 2013) e sostituirà dal 1° agosto 2013 l’attuale DOCO.
Solo per la circolazione di prodotto su territorio nazionale potranno essere comunque utilizzati i vecchi documenti (DOCO per vino sfuso o documenti come da DM 14/4/1999 per vino imbottigliato) fino all’emanazione di decreto relativo all’emissione del documento MVV in formato elettronico.
 PREDISPOSIZIONE DEL DOCUMENTO MVV
Il documento deve essere predisposto in formato cartaceo in tre copie (una per il destinatario, una per lo speditore, una per il trasportatore) da parte:
a) dello speditore che dovrà indicare la numerazione secondo il seguente criterio MVV + Codice ICQRF (n. registro Repressione Frodi) + n. progressivo + anno.
Lo speditore dovrà far apporre dagli Uffici Comunali o dagli Uffici territoriali dell’ICRF territoriali apposita timbratura preventiva su tutti gli esemplari che predispone.
 oppure
b)  delle Tipografie autorizzate che forniranno documenti già dotati di numerazione che individua il codice MVV. In questo caso non è necessaria la timbratura preventiva da parte del Comune o ICQRF.
CONVALIDA DEL DOCUMENTO
I documenti MVV che scortano il prodotto sfuso devono essere convalidati attraverso uno dei seguenti sistemi:
a)  timbratura successiva da parte degli Uffici Comunali o dagli Uffici territoriali dell’ICQRF (l’attuale sistema del “visto partire” dei DOCO”) entro e non oltre il 2° giorno lavorativo precedente quello previsto per la partenza. Sul documento vidimato dal Comune o ICQRF dovrà essere spuntato, nella casella 18, la dicitura “convalida ex art. 26 c. 1 lett. d) punto i)”;
b)  Tramite PEC.
c)  Tramite microfilmatura con le modalità già applicate per i DOCO.
Non è necessaria alcuna convalida per i documenti che scortano prodotti confezionati su territorio nazionale.
 

Chi contattare

Personale da contattare: Di Leonardo Vincenzo

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
ALLA PRESENTAZIONE DEL DOCUMENTO

Riferimenti normativi

Convalida documenti che scortano il trasporto dei prodotti vitivinicoli; tenuta dei registri nel settore vitivinicolo; vidimazione ....

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: 1 ANNO
Contenuto inserito il 17-02-2015 aggiornato al 03-03-2018
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza Giuseppe Garibaldi, 1 - 65019 Pianella (PE)
PEC protocollo@pec.comune.pianella.pe.it
Centralino 085.97301
P. IVA 00225910686
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it