Portale Trasparenza Comune di Pianella - AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DA PARTE DI IDONEI IN GRADUATORIE DI CONCORSI PUBBLICI ESPLETATI DA ALTRI ENTI Per la copertura di un posto di ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO - CATEGORIA D O ALTRO PROFILI PROFESSIONALE ANALOGO ED EQUIVALENTE

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Bandi di concorso

AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DA PARTE DI IDONEI IN GRADUATORIE DI CONCORSI PUBBLICI ESPLETATI DA ALTRI ENTI Per la copertura di un posto di ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO - CATEGORIA D O ALTRO PROFILI PROFESSIONALE ANALOGO ED EQUIVALENTE

avvisi
Data di pubblicazione: 12-05-2017
Data di scadenza: 01-06-2017
Sede di prova
- Provincia: PE
- Comune: PIANELLA
- Indirizzo: P.ZZA GARIBALDI 13

Criteri di valutazione

I candidati verranno valutati per ciò che concerne i titoli , nonché chiamati a sostenere il colloquio, secondo l’ordine della graduatoria nell’ambito della quale sono inclusi , e solo in caso di inidoneità degli stessi si procederà a valutare titoli nonché ad invitare a sostenere il colloquio i candidati via via inclusi nelle successive graduatorie .
Il colloquio vertirà su approfondimenti delle competenze possedute in materia di procedimenti amministrativi, ed in particolare delle procedure e della normativa in materia di lavori pubblici, urbanistica ed edilizia pubblica e privata.
E’ richiesta altresì la conoscenza dell’uso di apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse: word, excell, autocad.
Il punteggio a disposizione della Commissione Giudicatrice sarà pari a:
- 10 per i titoli
- 15 per la prova orale (5 punti per ogni componente la commissione)
Per la valutazione dei titoli si terrà conto di quanto di seguito indicato:
a) Titoli di studio: (sono esclusi dalla valutazione il titolo di studio prescritto per l’accesso al posto di che trattasi):
da 1 a 4 punti
b) Titoli di servizio (riferiti a precedenti rapporti di pubblico impiego, per un periodo complessivo non superiore a 10 anni, fermo restando che potranno essere valutati, con punteggio gradualmente inferiore, soltanto i periodi di servizio resi in qualifiche funzionali fino a due volte inferiori. (0.80 cat. C, 0,60 cat B). Se il rapporto di lavoro è stato svolto in regime di part-time, il punteggio viene proporzionalmente ridotto :
da 1 a 10 punti
c) Titoli vari (titoli diversi da quelli valutabili nelle precedenti categorie attestante l’avvenuto accrescimento della professionalità anche a seguito di corsi di aggiornamento e/o di riqualificazione conclusi con esame, incarichi professionali e consulenze, encomi solenni attribuiti da enti pubblici, abilitazione all’esercizio di una professione pubblicazione di trattati, saggi ecc. ):
- Da 1 a 2 punti
- fino al 20% del punteggio riservato a “titoli vari” dovrà essere utilizzato dalla Commissione Giudicatrice per la valutazione del curriculum professionale presentato da ciascun candidato.
Risulterà utilmente collocato nella graduatoria il candidato che avrà ottenuto nel colloquio una valutazione minima pari a nove punti.
In presenza di più candidati verrà formulata apposita graduatoria predisposta dalla Commissione tra i candidati che hanno ottenuto almeno nove punti nel colloquio.
La graduatoria verrà redatta sommando il punteggio dei titoli a quello del colloquio. A parità di punteggio precede il candidato che ha ottenuto il maggior punteggio nel colloquio .
In caso di ulteriore parità di punteggio, verranno presi in considerazione i titoli di preferenza previsti dalle leggi vigenti

Una volta acquisita la disponibilità degli Enti detentori delle graduatorie , l’esame dei candidati
verrà approfondito attraverso un colloquio conoscitivo e di approfondimento delle competenze possedute
in materia di procedimenti amministrativi, ed in particolare delle procedure e della normativa
in materia di lavori pubblici, urbanistica ed edilizia pubblica e privata.
E’ richiesta altresì la conoscenza dell’uso di apparecchiature ed applicazioni informatiche
più diffuse: word, excell, autocad.
Apposita Commissione composta dal Responsabile dell’Area Gestione del Territorio e da altri
due componenti dallo stesso nominati, dei quali uno con funzione di segretario , ricevuto
l’elenco dei candidati ammessi e le istanze dagli stessi inoltrate, nonché le dichiarazioni di
disponibilità all’utilizzo delle proprie graduatorie, inoltrate dai vari Enti, provvederà ad ordinare
le graduatorie da utilizzare seguendo i criteri di priorità previsti all’art. 82 ter del vigente
regolamento per l’ordinamento degli uffici e del servizi il cui testo di seguito si riporta:
Nel caso in cui più Enti abbiano, nei tempi sopra indicati, espresso la disponibilità all’ utilizzo
da parte della Città delle proprie graduatorie si procede alla scelta utilizzando i seguenti criteri
di priorità:
• graduatorie di Enti del comparto Regioni – Autonomie Locali aventi sede nei Comuni delle
Province di Pescara e Chieti;
• graduatorie di Enti del Comparto Regioni – Autonomie Locali aventi sede nei Comuni delle
altre Province della Regione Abruzzo;
• graduatorie di Enti di comparti diversi aventi sede nei Comuni delle Province di Pescara e
Chieti;
• graduatorie di Enti di comparti diversi aventi sede nei Comuni delle altre Province della
Regione Abruzzo;
• graduatorie di altri Enti del Comparto Regioni –Autonomie Locali;
• graduatorie di altri Enti di comparti diversi

Contenuto inserito il 13-06-2017 aggiornato al 13-06-2017
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza Giuseppe Garibaldi, 1 - 65019 Pianella (PE)
PEC protocollo@pec.comune.pianella.pe.it
Centralino 085.97301
P. IVA 00225910686
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it